testata oppo

 

A+ A A-

Salzano per il Riconoscimento internazionale del Diritto Umano alla Pace

Non è nuovo l'impegno del Comune di Salzano per la pace e i diritti umani: da tempo membro del "Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace" (www.cittaperlapace.it/) , attivo nei progetti internazionali di solidarietà e amicizia tra i popoli, animatore di iniziative locali per una cultura della pace nelle scuole e nella cittadinanza, esplicito a chiedere atti concreti per una politica nazionale di disarmo (come l'Ordine del giorno del 2012 contro l'acquisto degli F35).

Ora, con l'ordine del giorno, in discussione e votazione nel Consiglio comunale dell'8 aprile 2014, sul Riconoscimento internazionale del Diritto Umano alla Pace, il Comune di Salzano, su proposta dell'Assessorato alle Relazioni Interculturali, riafferma il suo diritto a partecipare ai processi decisionali internazionali che più direttamente attengono ai diritti fondamentali della persona e dei popoli, così come legittimato dallo Statuto comunale e dalla Dichiarazione delle Nazioni Unite del 1998 "sul diritto e la responsabilità degli individui, dei gruppi e degli organi della società di promuovere e realizzare i diritti umani e le libertà fondamentali universalmente riconosciuti".

In particolare l'Amministrazione Comunale rende ufficiale il suo impegno a sostegno della Campagna internazionale per il riconoscimento del Diritto Umano alla pace promossa dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e a cui già moltissimi Consigli comunali italiani stanno aderendo.

Tale impegno è ancora più rilevante considerata l'iniziativa recentemente assunta dal Consiglio Diritti Umani delle Nazioni Unite verso l'adozione di una specifica Convenzione internazionale sul Diritto alla Pace, e dall'imminente ricorrenza del 100 Anniversario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale.

I riferimenti normativi in materia sono numerosi sia a livello sovranazionale (in particolare art. 20 del Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici delle Nazioni Unite), sia a livello nazionale (in primis artt. 2 e 11 della Costituzione Italiana) e locale (art. 5.2 lettera f dello Statuto Comunale di Salzano che cita: "Il Comune di Salzano, unità primaria costituente la Repubblica Italiana, come indicato nel titolo quinto della Costituzione, svolge le funzioni proprie oltre a quelle attribuitegli dalle leggi statali e regionali, al fine di valorizzare la persona secondo i principi della cittadinanza attiva e della solidarietà sociale. Il Comune persegue inoltre in modo speciale i seguenti obiettivi: (...) lettera f) operare per lo sviluppo di una diffusa cultura di cittadinanza attiva, di pace di solidarietà umana e di apertura alla multietnicità".

Una rappresentanza dell'Amministrazione Comunale, tra cui il Sindaco, la Vicesindaco e il Presidente del Consiglio, saranno a Perugia il giorno 4 aprile 2014, invitati direttamente dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace, per presentare il testo dell'ordine del giorno sul Diritto alla Pace durante l'Assemblea annuale.

 

(03.04.14)

SEGUICI SUI SOCIAL

fb

twitter3

instagram-1581266 1920

Prossimi appuntamenti


OPPOSIZIONE CONDIVISA E RESPONSABILE

Il-Tuo-Paese-Vivo glossy_rid Le due parole chiave del nostro programma elettorale erano “Amministrazione condivisa”.

Una espressione per indicare un metodo per amministrare attraverso un costante dialogo con i cittadini.

La maggioranza degli elettori ha però premiato altri.

Noi crediamo che il metodo dell’ascolto e della partecipazione sia comunque il metodo più giusto.

Per questo vogliamo svolgere il nostro ruolo di opposizione responsabile con lo stesso impegno e lo stesso metodo.

Lo faremo in Consiglio comunale, attraverso i nostri consiglieri eletti: Sara Baruzzo e Alice Tonello (che ha preso il posto del compianto Daniele Masiero).

Lo faremo tra la popolazione, con il contributo di tutti i cittadini di Salzano e Robegano che abbiano voglia di esprimere una idea, di segnalare un problema, di portare il loro contributo.

COME PARTECIPARE ?

• intervenite al nostro incontro, la sera di ogni primo giovedì del mese, nella sede di via Calabria 2.

• incontriamoci nei banchetti che faremo periodicamente in piazza.

• prendete parte alle iniziative pubbliche che organizzeremo su alcuni temi cruciali per la nostra comunità.

Venite, daremo voce alle vostre idee!

In contatto

Puoi inviarci le tue domande e/o segnalazioni al seguente indirizzo e-mai: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Saremo lieti di prendere in esame le tue considerazioni e richieste.

Cosa è stato fatto …

Vuoi conoscere le realizzazioni dell’Amministrazione Comunale 2012-2017, governata dalla Lista “Per il tuo Paese vivo” ? Leggi il “Bilancio sociale di mandato”. Puoi scaricarlo dal sito del Comune.

© 2019 Il Tuo Paese Vivo - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.